In questi tempi fatti di velocità e, in tanti casi, di pressappochismo, fermarsi a riflettere può essere sempre un’ottima idea.

Se il tempo per farlo manca, o ce n’è poco, un metodo utile per rilassarsi, senza dover uscire di casa, è stare accanto al fuoco, o ad una bella bibita fresca, con un libro.

Negli ultimi anni, il numero di siti che permettono di leggere e di scaricare libri (gratis o a pagamento) si sono moltiplicati, anche senza doversi recare di persona in biblioteca. Uno di questi, italiano, può essere una scoperta molto utile, per ragazzi che si stanno formando. Il sito “Liberliber“, ovvero libero libro, contiene, oltre a numerosi romanzi e racconti scaricabili gratuitamente (nei formati più vari, da ODT a PDF), un certo numero di audiolibri e una serie di incisioni liberamente scaricabili e riproducibili, dato che per esse è ormai scaduto il pagamento del diritto d’autore (tassa che in Italia ha durata di settant’anni).

Visitate il sito. Non ve ne pentirete, per la quantità di materiali disponibili e per la loro facile accessibilità. Unico problema (ma davvero piccolo) è la presenza di volumi o registrazioni risalenti a qualche decennio fa (trovate i link in alto, a destra, nella pagina iniziale del sito).

Ma, per il resto, è un tesoro. Da scoprire.

Seguici su:
Paolo CavalloBlog studentiSocietà e culturalibriIn questi tempi fatti di velocità e, in tanti casi, di pressappochismo, fermarsi a riflettere può essere sempre un'ottima idea. Se il tempo per farlo manca, o ce n'è poco, un metodo utile per rilassarsi, senza dover uscire di casa, è stare accanto al fuoco, o ad una bella bibita...Una comunità scolastica attiva